Ottobre 2011 - Diamo una mano a ripulire Vernazza

Vai ai contenuti

Ottobre 2011

28 Ottobre 2011 - Davide Balboni (86 fotografie)
28 Ottobre 2011 - Fontanavecchia e il canale - Davide Balboni (46 fotografie)
25/26 Ottobre 2011 - varie da cellulari (35 fotografie)
25 Ottobre 2011 - Franco Maissa (10 fotografie)
25 Ottobre 2011 - Elena Basso (37 fotografie)

...e poi in una notte ti ritrovi a pensare a tutto quello che hai fatto, a tutto quello che, se continuerà a venire giù tutta quell'acqua e quel fango non potrai più fare. Pensi a tutte le persone che ami e capisci che si può morire a vent'anni. Pensi a tutti gli amici che hai, a quell'amica che ti è stata portata via e che è con te anche quella notte. E cresci in quelle ore, ti passano davanti vent'anni e ne cresci di altri venti. Senti la paura, la rabbia e l'impotenza. E poi arriva la luce, le persone che ti salvano, il primo abbraccio, le prime lacrime, la voce della persona che conosci da tutta la vita che ti fa capire che il mondo non è finito. Diventa tutto un vortice, un vortice di emozioni, e ogni sensazione viene amplificata e vedi il tuo paese, la tua terra distrutta e il tuo cuore si spezza. Non hai più una casa, tutto quello che è tuo è distrutto, ogni tanto viene ritrovata una foto, un pupazzo e realizzi ancora di più tutto quello che hai perso. Però sei felice, felice di ogni respiro, di ogni volta che riesci a dire ti voglio bene a qualcuno a cui non avevi mai avuto il coraggio di dirlo, felice di poter sentire il calore del sole sulla pelle. Felice di essere viva, immensamente felice. - Elena Basso

Torna ai contenuti | Torna al menu